Bombardato il deposito d’armi
della milizia “Hashd al-Shabi”