“Caro Netanyahu
ci sentiamo abbandonati”