E il liceo di Firenze boccia
“Israele, il cancro”