E’ morto Faurisson
Ma il negazionismo è ancora vivo