La donna che ha evitato la guerra