Febbre del Nilo, terza vittima