Gerusalemme, Ungheria e Slovacchia
apriranno uffici diplomatici