Gli occhi del mondo
sul maggio israeliano