Il destino processuale di Netanyahu
potrebbe decidersi il 20 febbraio