Il nuovo antisemitismo
nato con la “causa palestinese”