Il tunnel fatto esplodere
serviva per rapire soldati israeliani
da scambiare con terroristi prigionieri