Israele ha regalato
all’Unesco senza Memoria
un pezzo di Storia