Israeliana, araba e musulmana
si candida alle primarie del Likud
Viene “scomunicata” dalla famiglia