La lettera di Haniyeh all’Onu
“Una miserabile mossa degli Usa”