L’incredibile benedizione di Manconi
e del suo Ufficio antidiscriminazioni
alle “Bocche dell’antisemitismo”