L’uomo di Camp David tifa per Assad