Quella sassaia senza storia
chiamata Palestina