Roma, al Portonaccio
targa per la famiglia Efrati