Salta “Auschwitz sulla spiaggia”
La grottesca “comparazione”
migranti-Olocausto