Sei ebrei su dieci vogliono
un governo di unità nazionale