“Un atto di aggressione
Ora intervenga l’Onu”