“A Roma sarà un Natale di Sangue”
L’ultima minaccia dell’Isis

isis vaticano

di Luca Romano –

È un’immagine inquietante. Un terrorista islamico su un’auto in via della Conciliazione a Roma mentre si dirige verso San Pietro.

sara-natale-di-sangue-minaccia-isis-su-roma

Il tutto in un’immagine apparsa sul Wada Media Foundation, un’organizzazione, come sottolinea ilMessaggero, molt vicina all’Isis. E nella stessa immagine appare anche un mitra e uno zaienetto sul sedile anteriore. Ma a preoccupare di più è la grande scritta che sovrasta l’immagine: “Christmas blood, Natale di Sangue”. In Vaticano per il momento non viene data particolare attenzione a questa terribile immagine che ha tutto il sapore di una minaccia. Il perido di Natale di fatto riporta alla mente la strage del mercatino natalizio di Berlino. Due anni fa invece in California un unico terrorista fece fuoco in un party natalizio.

index

Solo qualche giorno fa, il sindaco di Parigi ha vietato le installazioni natalizie per i mercatini in strada scatenando violente proteste sul web. Di fatto con l’avvicinarsi delle Feste aumenta la paura che si possa ripetere ancora una volta un terribile attentato terroristico che possa insanguinare le celebrazioni cristiane. Non è la prima volta che il Vaticano e Roma finiscono nel mirino dei terroristi e dei proclami jihadisti. L’Isis ha un chiodo fisso: la nostra Capitale.

(Giornale)

Condividi