Allo Shaarei Zedek
bambino prematuro
positivo al coronavirus

img939954

di Amanda Gross

Un bambino prematuro ricoverato in terapia intensiva in terapia intensiva presso l’ospedale Shaarei Zedek di Gerusalemme, è risultato positivo al coronavirus. Il bambino è stato testato dopo che una donna che lavorava in ospedale è risultata positiva (si ritiene che abbia contratto il virus fuori dall’ospedale). La scorsa settimana ha lavorato a diversi turni a Shaarei Zedek, incluso un turno in terapia intensiva neonatale.

coronavirus israele 4

È stata quindi condotta un’indagine approfondita in terapia intensiva neonatale, a seguito della quale è stato scoperto che uno dei bambini aveva contratto il virus. Il neonato  risulta essere in gravi condizioni con molte complicazioni oltre a quelle associate al coronavirus.

Al fine di prevenire il contagio, diversi membri dello staff e i genitori di alcuni dei bambini sono stati mandati in quarantena. Un portavoce dell’ospedale ha dichiarato: “Vorrei sottolineare che in Shaarei Zedek, utilizziamo tutti i mezzi disponibili per proteggere il nostro personale e allo stesso modo adottiamo le misure più rigorose per garantire la sicurezza dei nostri pazienti”.

 

Condividi