Amsterdam, l’indomabile Michael
sbandiera la Stella di David
in faccia agli attivisti palestinesi

78935149_1506068612883911_8151442023333756928_n

Michael Jacobs a piazza Dam

di Carlo Breme –

Indomabile. Inarrestabile. Lui, sempre lui, Michael Jacobs. Da tempo combatte una battaglia solitaria ad Amsterdam contro l’antisemitismo, contro il dilagare contro il Bds, contro coloro che sono contro Israele, e sono tanti da quelle parti. Una battaglia senza paure e senza mai arretrare di un passo. Uno contro tutti.

882784101002499640360no (1)

Jacobs-viene-arrestato-768x957-161x200

Michael Jacobs aggredito dai propal

Un baluardo con la sua bandiera israeliana, una testimonianza immancabile davanti ai presidi propal di piazza Dam. Una testimonianza , di certo, non senza rischi.

Come nel primo fine settimana dello scorso aprile quando Jacobs venne selvaggiamente picchiato da una ventina di attivisti palestinesi infastiditi dal suo “presidio umano israeliano”. Un’aggressione al grido “ebreo” e “sionista”.

Michael venne trasportato in ospedale dove, fortunatamente, non vennero riportate ferite gravi. Ma anche se fossero state gravi, siate certi, Michael lo avreste puntualmente trovato al suo. A sventolare la bandiera di Israele in faccia agli attivisti palestinesi.

 

 

 

 

Condividi