Anche Israele chiede
una indagine indipendente
sulle origini del Coronavirus

lI Ministero degli esteri israeliano ha affermato che appoggerà la richiesta di una valutazione indipendente della risposta dell’Organizzazione Mondiale della Sanità al coronavirus che studi anche le origini della pandemia. La mozione dell’Unione Europea, osteggiata dalla Cina, gode del sostegno di oltre la metà dei paesi membri dell’OMS.

La proposta mira ad avviare “un graduale processo di valutazione imparziale, indipendente e globale” degli sforzi fatti dall’OMS per coordinare la risposta internazionale all’epidemia di covid-19, compreso il funzionamento del diritto sanitario internazionale e le sue azioni all’interno del più ampio sistema sanitario delle Nazioni Unite.

Condividi