Antisemitismo a Brooklyn
“Fottuto ebreo…“
“Heil Hitler, vi bruceremo tutti”

img865865

di Nick Gimbel –

Questa settimana ci sono stati due attacchi antisemiti a New York. Il primo si è verificato ancora una volta a Brooklyn, quando un giovane uomo ha picchiato un ebreo che lavorava con un  carrello elevatore a Crown Heights.  

   L’attacco è stato registrato da una telecamera di sicurezza e il video mostra due ragazzi che si avvicinano all’uomo e poco dopo lo hanno aggredito all’improvviso al grido di “fottuto ebreo”.

Brooklyn

L’uomo attaccato al grido di “Heil Hitler”

L’altro attacco è avvenuto su River Street, vicino a Grand Ferry Park, a Williamsburg. Lì, un ebreo che stava pulendo la sua auto è stato aggredito da una persona dall’aspetto ispanico che prima gli ha gettato una sostanza non identificata su una gamba e poi ha gridato “Heil Hitler. Hitler ci stava riuscendo ad uccidere gli ebrei. Verranno bruciati tutti ». Poi è fuggito.

Su entrambi gli incidenti sta indagando  la polizia di New York. La scorsa settimana, la polizia di New York ha riferito che dei 145 reati di odio segnalati tra gennaio e aprile 2019, 82 incidenti – quasi il 57% – erano contro gli ebrei .

Condividi