Arabi trascinano fuori dall’auto
il rabbino di Eshkol a Lod
e lo picchiano davanti ai suoi figli

img925504.jpg

di Adir Amon –

Il rabbino Itamar Ben-Yaakov, rabbino del quartiere Eshkol di Lod è stato picchiato, dopo essere stato trascinato fuori dalla sua auto, da un gruppo di arabi. Il rabbino era andato in un asilo nido per prendere i suoi figli, quando una donna araba ha bloccato la sua auto. Nonostante le richieste del rabbino Ben-Yaakov di spostarsi la donna si è rifiutata di muoversi. Il rabbino ha allora ha avvertito la donna “ se non si leva chiamo la polizia”. Ma niente da fare. Come una statua si è messa davanti all’auto per impedire di andare avanti.

A questo punto Ben-Yaakov ha chiamato la polizia e ha fotografato la donna mentre bloccava la sua auto.  A questo punto l’imprevedibile. Sono arrivati alcuni arabi a spalleggiare la donna, hanno tirato fuori dall’auto il rabbino ed hanno cominciato a picchiarlo selvaggiamente davanti ai suoi figli.

Dopo quanto successi i residenti del quartiere Eshkol hanno organizzato una manifestazione in segno di solidarietà con Itamar Ben-Yaakov.

 

Condividi