Austria, carcere a vita
per un terrorista di Hamas

05

Un terrorista, originario di Gaza, di 27 anni, già arrestato da Israele, ma poi liberato nello scambio di prigionieri del 2011, che ha portato alla liberazione del soldato IDF catturato Gilad Shalit, è stato condannato all’ergastolo in Austria. Dopo la sua liberazione, il terrorista si era  trasferito in Austria, dove ha continuato ad essere un esponente di spicco di Hamas. Ed è stato provato che ha partecipato ed organizzato alcuni attentati in Israele. Le forze di polizia austriache lo hanno catturato in un centro austriaco per i richiedenti asilo.

 (Arutz Sheva)

 

Condividi