“Basta finanziare i terroristi”
Videoclip di denuncia
contro gli aiuti alla Palestina

img763172

E’ stato presentato nel corso di una conferenza stampa un video prodotto dalla Organizzazione Sionista per Israele e dai coloni del Comitato di giudea e Samaria che rivela come il denaro dei contribuenti europei viene utilizzato per finanziare il terrorismo contro i cittadini israeliani.

attentato-palestinese-terrorismo-focus-on-israel

L’auto dell’attentato mortale. Nel riquadro Malachi Rosenfeld

Nel videoclip la voce narrante è di Shai Maimon, che è stato vittima di un brutale attentato due anni fa a 45 km da Gerusalemme da parte del braccio armato del Fronte popolare per la liberazione della Palestina (Brigate Abu Ali Mustafa), l’auto su cui viaggiava insieme ad alcuni amici venne crivellata di colpi e venne ucciso Malachi Rosenfeld. “Il vostro sta finanziando gli assassini che hanno ucciso il mio amico, Malachia e che mi hanno ferito”, dice Maimon nel video. “E state pagando per i loro stipendi e pensioni. Vuoi dare i soldi per finanziare i terroristi che hanno effettuato la strage di Bataclan di Parigi o di Londra nel Metro, o forse le Torri Gemelle a New York?”

Yossi Dagan

Yossi Dagan

L’Unione Europea e molti paesi europei forniscono l’Autorità Palestinese con milioni di dollari ogni anno. “Credo che la stragrande maggioranza dei cittadini europei non sono consapevoli che il loro denaro è utilizzato per finanziare il terrorismo e per distruggere le famiglie di innocenti come la famiglia Maimon, la famiglia Shapira e di altre famiglie”, ha dichiarato Yossi Dagan, capo del Consiglio regionale della Samaria.

“Questa campagna sensibilizzare i loro di esercitare una pressione verso l’alto da parte dei cittadini europei sui loro rappresentanti eletti al Parlamento europeo e ai loro governi”, ha detto Dagan.

(Arutz Sheva)

 

 

Condividi