Roma, Palumbo (Pd)
” Campidoglio dica no
a iniziative antisemite e Bds”

campidogliocover

«I rappresentanti delle istituzioni comunali della nostra città dovrebbero porgere le loro scuse e quelle di Roma Capitale ai discendenti di coloro che sono stati strappati e deportati dalla loro terra nel 70 D.C. È forse proprio perché ignorano questa storia il motivo per cui oggi sembrano orientati a consentire gli eventi promossi dal BDS (Boicotta, Disinvestimento, Sanzioni) contro lo Stato di
Israele previsti per il 14 e 15 marzo prossimi al Nuovo Cinema Aquila, gestito dal Municipio Roma V. Hanno ragione gli esponenti della comunità ebraica di Roma ha sottolineare, se ancora ce ne fosse bisogno, che sono cittadini italiani e romani da secoli e che non staranno in silenzio». Così in una nota il consigliere del Pd capitolino Marco Palumbo. «Alla Sindaca Virginia Raggi, al Vice Sindaco Luca Bergamo, Assessore alla Crescita Culturale, che tace sulla gestione del Nuovo Cinema Aquila, all’Assessore Daniele Frongia (cofondatore di ISM-Italia, la filiale nostrana di quell’International Solidarity Movement che si occupa, fra le altre cose, di addestrare gli attivisti pro-Palestina con corsi e seminari) e al Presidente del Municipio V, Giovanni Boccuzzi, all’Assesora alla Cultura del Municipio V, Maria Teresa Brunetti, alla Presidente del Consiglio Municipale del Municipio V, Manuela Violi rivolgo di nuovo un appello a non esporre la nostra città a derive antisemite e a bloccare iniziative che offendono la comunità ebraica romana rischiano di incrinare i rapporti diplomatici con un paese amico», conclude Palumbo. .#sapevatelo #noBDS Così in una nota il consigliere del Pd capitolino Marco Palumbo.

(Omniroma)

Condividi