Beresheet nell’orbita lunare
Israele è il settimo Paese al mondo
ad essere riuscito in questa impresa

Una foto scattata dalla navicella Beresheet della superficie lunare con la Terra sullo sfondo

Una foto scattata dalla navicella Beresheet della superficie lunare con la Terra sullo sfondo

di Daniel Harkov –

Gli ingegneri hanno confermato che la nave spaziale Beresheet è stata catturata con successo dalla gravità lunare dopo una manovra difficile, facendo di Israele il settimo paese al mondo ad inviare oggetti in orbita attorno alla luna.

WhatsApp-Image-2019-04-04-at-17.40.17-640x400

Gli ingegneri festeggiano nella sala di controllo di Beresheet a Yehud dopo aver annunciato che la forza di attrazione della luna ha “catturato” con successo la navicella

Gli Stati Uniti, la Russia (come l’URSS), il Giappone, la Cina, l’Agenzia spaziale europea e l’India hanno tutti fatto visita alla luna tramite le sonde, sebbene solo Stati Uniti, Russia e Cina siano atterrati con successo sulla luna; altre sonde hanno perso il controllo e si sono schiantate sulla superficie.

Se Israele sbarca con successo come previsto l’11 aprile, sarà anche la prima volta che un’impresa finanziata privatamente sarà arrivata sulla luna.

 

 

Condividi