Bomba di un drone di Hamas
Israele risponde con un raid su Gaza

epa04346820 Smoke rises after Israeli air strikes in the west of Gaza City, 09 August 2014. Gaza-based medics reported that Israeli airstrikes upon the salient were stepping up, as the death toll reached two after a mosque in the central Gaza Strip refugee camp of Nuseirat was struck. Israeli jets targeted 30 sites overnight as the military resumed its offensive against militants in the Gaza Strip, according to a military spokeswoman. Air raid sirens also sounded across southern Israel as the fighting continued. EPA/MOHAMMED SABER

Jet israeliani sono tornati a colpire obiettivi di Hamas nella Striscia di Gaza, dopo che i miliziani hanno usato un drone per sganciare una bomba in territorio israeliano nelle vicinanze del confine. Lo ha reso noto l’esercito israeliano. Non vi sono notizie di morti o feriti tra i palestinesi. Anche la notte scorsa l’esercito israeliano aveva colpito diverse postazioni di Hamas nella Striscia dopo il lancio di cinque razzi da Gaza verso il territorio dello Stato ebraico.

Israeli_Air_Force

 ’esercito israeliano ha detto che gli obiettivi colpiti sono «equipaggiamento militare offensivo e siti militari» dell’unità aerea di Hamas, accusata di essere responsabile dell’attacco con il drone, apparentemente il primo di questo genere proveniente da Gaza.

Secondo le stesse fonti militari, il velivolo senza pilota ha sganciato «quello che sembra essere un ordigno esplosivo», che ha leggermente danneggiato un veicolo dell’esercito vicino alla barriera di confine.

 

Condividi