Budapest, presentato il progetto
del nuovo museo dell’Olocausto

img903099

di Franco Meda –

L’International Holocaust Remembrance Alliance (IHRA)  ha discusso a Mondorf, in Lussemburgo dell’apertura di Museo dell’Olocausto di Budapest. La presentazione del progetto è stata realizzata dal rabbino Shlomo Koves, rabbino capo della EMIH Jewish Community, e chief executive del progetto, Yitzhak Mais, capo curatore del nuovo Steering Committee e segretario di stato Szabolcs Takacs, capo della delegazione ungherese IHRA.

Il rabbino Shlomo Koves

Il rabbino Shlomo Koves

I delegati IHRA hanno appreso della composizione del nuovo comitato direttivo, con esperti internazionalmente riconosciuti, tra cui, tra gli altri, la signora Esther Farbstein, storica, autrice e presidente degli studi sull’olocausto al Jerusalem College for Women; David Marwell, storico americano ed ex direttore del Museum of Jewish Heritage di New York – A Living Memorial to the Holocaust, nonché delle altre commissioni e consulenti che sono e saranno attivi nel processo di realizzazione del progetto.

 

Condividi