Buona fortuna Shadi

Il soldato israeliano Shadi Ibrahim, 21 anni, arabo-israeliano del villaggio druso di Sajur, in Galilea, che ha perso una gamba dopo essere stato deliberatamente investito due settimane fa da un terrorista palestinese nei pressi di Negohot, in Cisgiordania meridionale, è stato dimesso dall’ospedale e trasferito in un centro di riabilitazione presso lo Sheba Medical Center di Tel Hashomer.

Condividi