C’è davvero un complotto che vuole
docenti e studenti ebrei
fuori dalle università statunitensi?

img833475

di Yossy Raav –

Sharona Aharoni-Goldenberg, esperta nella lotta contro il Bds, sostiene che la decisione dell’amministrazione Trump , secondo la quale l’attività anti-israeliana nei campus universitari sarà definita antisemitismo, rappresenterà un punto di svolta.

שרון גולדנברג

Sharona A.Goldenberg

“Questa è una decisione molto importante: il movimento Bds  sembra davvero essere attivato (e finanziato) da una mano invisibile che lavora per rimuovere gli ebrei dal mondo accademico. , indipendentemente dalla loro posizione o opinione, ma piuttosto perché sono israeliani “, ha detto Aharoni-Goldenberg in un’intervista con Israel Hayom.

9780253034069_l

“L’attività non è solo contro i conferenzieri israeliani: se sei un professore ebreo che carica un post per Israele, verrai licenziato, Non è una parabola,i professori statunitensi che hanno lavorato contro la” Settimana dell’apartheid “sono stati licenziati dalle istituzioni a cui hanno insegnato. E lo stesso – continua la Aharoni-Goldenberg – vale per molti studenti ebrei che semplicemente si sentono a disagio nel campus”.
5719898403_a1559ae8b2_b1
Uno studio recente ha rivelato uno stretto legame tra le attività dei docenti che sostengono i boicottaggi contro Israele in una certa istituzione e un forte aumento dell’antisemitismo nella stessa istituzione.

CrossingTheLine2Still3

Nei Campus cresce l’odio per Israele

“Una volta che l’accademia comincia a essere selettiva sulla base della razza, della religione e della nazionalità, significa che la situazione è molto difficile. L’accademia rappresenta l’intelligenza futura dei futuri leader e se c’è un’infiltrazione di antisemitismo, allora dobbiamo svegliarci “:  inequivocabile  il grido d’allarme della  Aharoni-Goldenberg.

“Questo antisemitismo è contro gli israeliani e contro gli ebrei, indipendentemente dalla loro posizione nel conflitto israelo-palestinese, il boicottaggio è anche contro la gente di sinistra. La posizione Bds è che dobbiamo riportare 5 milioni di palestinesi nella Linea Verde e distruggere Israele”.

 

 

 

Condividi