Centomila in piazza per Rabin

398404

 di Yossy Raav –

Quasi centomila israeliani (secondo le stime della polizia) si sono riversati nella piazza Rabin di Tel Aviv per commemorare il 22 ° anniversario dell’assassinio del premier Yitzhak Rabin.

Yitzhak Rabin

Yitzhak Rabin

La manifestazione organizzata dai gruppi centrali Darkenu e dai comandanti per la sicurezza israeliana, ha evitato di dare connotazioni politiche ed è stata tutta incentrata sul concetto di “unità nazionale”.

Un netto contrasto con gli anni scorsi quando i politici di sinistra hanno invitato la folla per sostenere il processo di pace con i palestinesi. Unica concessione la piazza piena di manifesti e di palloncini del partito di sinistra Meretz e dell’Unione sionista centro-sinistra.

Micah Goodman

Micah Goodman

In linea con il tema non partigiano del raduno, sono intervenuti Micah Goodman, residente ad Ein Prat,  autore del bestseller “Catch 67”  (libro che descrive la condizione di vita degli insediamenti) e due coloni: Oded Revivi, capo del Consiglio regionale Efrat di Gush Etzion, Esther Brot, residente di Ofra che ha raccontato il dramma di essere  stato sfrattato

 

Condividi