Chi di boicottaggio ferisce
di boicottaggio perisce…

Reykjavík

Non è bizzarro? Due anni fa segnalavamo una serie di iniziative ostili nei confronti di Israele da parte del piccolo stato artico, improntate ad una patetica ottusità: dal bando di tutti i prodotti israeliani, al voto favorevole all’esposizione della bandiera palestinese davanti al Palazzo di Vetro. Un acuto osservatore faceva facilmente rilevare che quell’iniziativa, tanto clamorosa quanto velleitaria, avrebbe dovuto essere accompagnata per essere credibile, dal boicottaggio di telefoni cellulari e personal computer: tutti alimentati da tecnologia Made in Israel.

A drone manufactured by Flytrex carries a delivery package from retailer Aha, in Reykjavík, Iceland, on Friday, Aug. 25, 2017. Flytrex’s drones will fly more than 2.5 kilometers (1.6 mile) across a large bay that separates two parts of the city, delivering for online marketplace Aha. Photographer: Arnaldur Halldorsson/Bloomberg

Reykjavík, drone Flytrex all’opera

Non è stato necessario attendere molto per ottenere una comprova di quelle riflessioni. In questi giorni in Islanda fa notizia il lancio del primo servizio commerciale al mondo di consegna di generi alimentari, realizzato esclusivamente mediante droni (UAV). Flytrex, è il nome della società, rifornirà i quattro angoli della capitale, di prodotti provenienti da AHA (strana assonanza con la Ahava israeliana…), il più grande e noto marketplace di Reykjavík.

Maron Kristofersson, chief executive officer of Aha, handles a package secured to a drone manufactured by Flytrex in Reykjavík, Iceland, on Friday, Aug. 25, 2017. Flytrex’s drones will fly more than 2.5 kilometers (1.6 mile) across a large bay that separates two parts of the city, delivering for online marketplace Aha. Photographer: Arnaldur Halldorsson/Bloomberg

Data l’orografia del territorio islandese, i tempi di consegna saranno drasticamente abbattuti: da 20-25 minuti, a non più di quattro minuti, per una riduzione fino al 60% dei costi di consegna. E con il completo abbattimento delle emissioni tossiche: i droni sono elettrici al 100%.
Palpabile soddisfazione delle autorità locali per la partnership commerciale che, ne siamo sicuri, troverà replica nel resto del mondo. Il servizio di consegne prevede recapiti di colli di anche alcuni chili, fino a venti volte al giorno.
Ah! la Flytrex è una compagnia israeliana. Chi di boicottaggio ferisce, di boicottaggio perisce…

(il Borghesino)

Condividi