“Chiunque cercherà di farci del male
finirà col pentirsene amaramente…”

874376001001094640360no

Netanyahu al Centro di ricerca nucleare di Negev vicino a Dimona

di Yossy Raav –

“Chiunque cerchi di far del male ad Israele se ne pentirà amaramente”. l primo ministro Benjamin Netanyahu visitando il Centro di ricerca nucleare di Negev vicino a Dimona ha voluto mandare un messaggio, forte, chiaro ed inequivocabile ai suoi nemici.

“Coloro che minacciano di annientarci quotidianamente, sappiano che si espongono ad un grande pericolo e che, in ogni caso, non raggiungeranno mai il loro obiettivo. I nostri nemici sanno molto bene di cosa sia capace Israele, conoscono la nostra politica e la nostra forza.”

Netanyahu, Dimona

Netanyahu ha anche fatto riferimento all’accordo tra Iran e Siria dicendo che “l’IDF continuerà ad agire con piena determinazione e piena forza contro i tentativi dell’Iran di mettere in campo forze e e gruppi armati operanti in Siria, e nessun accordo tra Siria e Iran ci scoraggerà, né qualsiasi minaccia ci spaventerà”.

Israele ha compiuto numerosi attacchi contro sospetti insediamenti iraniani e di Hezbollah e contro i trasferimenti di armi in Siria, mentre la Russia ha fatto finta di non vedere.

l primo ministro ha anche discusso l’approfondimento delle relazioni con gli stati arabi moderati: “Il processo di normalizzazione dei principali paesi arabi con il forte Stato di Israele sta accadendo davanti ai nostri occhi, su una scala che sarebbe stata impossibile immaginare solo pochi anni fa, un processo che si spera porterà alla pace”

Condividi