Chiusa la zona di pesca a Gaza

Barche da pesca al largo della costa di Gaza

di Adir Amon –

A seguito delle consultazioni sulla sicurezza, il ministro della Difesa Benny Gantz ha ordinato la chiusura completa della zona di pesca nella Striscia di Gaza con effetto immediato e fino a nuovo avviso. La decisione è stata presa alla luce del lancio di alcuni razzi da Gaza e dal continuo lancio di palloni incendiari nel territorio dello Stato di Israele e della violazione del silenzio.

Benny Gantz

La decisione segue la chiusura del valico di Kerem Shalom la scorsa settimana, ad eccezione dell’ingresso di attrezzature umanitarie essenziali nella Striscia di Gaza.

“Israele risponderà con fermezza a tutti gli atti terroristici – si legge ion una nota -che danneggiano i cittadini dello Stato di Israele e la sua sovranità, e continuerà ad agire come necessario contro questi tentativi. Hamas è responsabile di tutto ciò che viene fatto dentro e fuori dalla Striscia di Gaza contro Israele e la sua sopporterà le conseguenze delle violenze perpetrate contro i cittadini di Israele fino a quando non si manterrà la calma della sicurezza “.

 

 

 

What do you want to do ?

New mail

Condividi