Chiuso il passaggio di Erez

epa06997186 Palestinians protesters run for cover from tear gas smoke as they take part during a protest against United State decision on UNRWA funding, near Erez crossing in the northern Gaza Strip, 04 September 2018. According to media reports on 31 August 2018, the United States has ended all funding to the United Nations Relief and Works Agency for Palestine Refugees in the Near East (UNRWA). 'The administration has carefully reviewed the issue and determined that the United States will not make additional contributions to UNRWA' according to a statement by the US State Department.  EPA/HAITHAM IMAD

L’esercito israeliano ha chiuso il valico pedonale di Erez con la Striscia di Gaza. La decisione – ha spiegato il portavoce militare – è stata presa dopo “i violenti tumulti che si sono svolti nell’area del valico con la partecipazione di centinaia di manifestanti palestinesi”.

 “Idimostranti – ha aggiunto il portavoce – hanno lanciato pietre e danneggiato l’infrastruttura del valico sul lato palestinese. Di conseguenza, è stato deciso di chiudere il valico fino a che non saranno stati riparati i danni causati dai dimostranti”. Il passaggio di Erez sarà possibile solo per “casi umanitari approvati individualmente”.

Condividi
Gianpaolo Santoro

Gianpaolo Santoro

Giornalista