Cinquantamila elettori in più
rispetto al voto di sei mesi fa

9170999010001009801466no

 L’Ufficio Centrale di Statistica israeliano ha pubblicato i dati relativi agli elettori chiamanti alle urne il prossimo 17 settembre. Sono ammessi al voto circa 5,8 milioni di cittadini.Di questi, il 14% ha un’età compresa tra 18 e 24 anni, il 30% tra 25 e 39 anni, il 31% tra 40 e 59 anni e il 25% ha 60 anni o più.

Il numero di elettori è aumentato di circa 48.000 persone dalle ultime elezioni dello scorso 9 aprile. Il 79% degli aventi diritto sono ebrei, il 16% arabi e il 5% appartiene ad altre minoranze, tra cui cristiani non arabi e immigrati non ebrei dell’ex Unione Sovietica.  I dati dell’Ufficio Centrale di Statistica non includono circa 570.000 israeliani che vivono all’estero da molto tempo e si pensa che difficilmente rientreranno in Israele per votare. Israele non prevede il voto dall’estero, ad eccezione dei diplomatici e di altri inviati in missione ufficiale.

Condividi