Cisgiordania, agguato a Tapuach
Ferito un soldato
ucciso un terrorista di 17 anni

I soldati israeliani stanno in guardia vicino alla scena di un attacco all'incrocio di Tapuach vicino alla città della Nablus di Cisgiordania

I soldati israeliani stanno in guardia vicino alla scena di un attacco all’incrocio di Tapuach vicino alla città della Nablus di Cisgiordania

 di Daniel Harkov –

Un poliziotto di frontiera è stato  pugnalato allo svincolo Tapuach vicino alla città di Nablus in Cisgiordania.
Secondo la polizia un palestinese si è avvicinato agli ufficiali che si trovano all’incrocio fingendo di chiedere una informazione. Poi ad un tratto ha estratto un coltello ed ha tentato di attaccarli. L’aggressore, identificato dalla polizia come un residente di 17 anni della città di Tulkarem della Cisgiordania, è stato ucciso dalle forze di sicurezza che hanno reagito con prontezza all’agguato.

391026

Un soldato è rimasto ferito ed è stato prontamente trasportato all’ospedale di Beilinson a Petach Tikva. Dopo qualche ora è stato anche dimesso, solo una ferita. Ormai gli agguati ed i tentativi di aggressione sono, purtroppo quasi all’ordine del giorno. Iniziative individuali. “Siamo sempre preoccupati che qualcuno si svegli e voglia eseguire un attacco – ha dichiarato un funzionario dell’Idf al JPost- ormai il fenomeno si ripete quotidianamente. I soldati stanno effettuando degli addestramenti particolari, devono essere pronti ad affrontare una serie di situazioni pericolose nel giro di pochissimi secondi. Devono sapere come reagire, che cosa fare in circostanze che ormai si ripetono sempre più frequentemente”

Condividi