Coronavirus: 39 casi in Israele

corona2

È salito a 39 il numero dei casi di coronavirus in Israele dove il governo oggi dovrebbe annunciare nuove misure contro il diffondersi dell’infezione nel Paese.

Nuovi 14 casi sono stati registrati ieri: la maggior parte – secondo i media – sono israeliani di ritorno dall’Europa o gente che è entrata in contatto con persone già infettate. In un caso, tuttavia, non è chiara l’origine del contagio. È probabile che tra le nuove misure governative ci sia la quarantena per qualsiasi viaggiatore (israeliano o straniero) arrivi dall’estero, Stati Uniti compresi. Paese quest’ultimo sul quale ieri – secondo i media – ci sono stati dissensi tra il premier Benyamin Netanyahu e i responsabili della sanità: il primo più restio ad introdurre misure per il potente alleato (anche se si parlava per ora di 3 stati), i secondi assolutamente a favore. (ANSAmed).

Condividi