Dal topless alla Knesset
al nudo di Portland

di Nick Ginbel –

 Dopo la protesta in topless davanti alla Knesset, ancora una manifestazione con tanto di nudo , questa volta a Portland, in Oregon.

La contestatrice è stata ribattezzata Naked Athena, ed ha affrontato completamente nuda, i militari inviati da Trump a Portland. Dove non sembrano placarsi le proteste per l’uccisione di George Floyd. Una performance durata un quarto d’ora conclusasi con la donna seduta a gambe aperte davanti l’esercito schierato.

 

 

 

 

 

 

Condividi