Dall’account “Germania in Ramallah”
una serie di “mi piace”
a tweet anti Israele e antisemiti

Germany_in_Ramallah

 di Amanda Gross –

Il ministero degli Esteri tedesco ha istituito nuove linee guida per i funzionari e personale delle propria ambasciata sui social media   dopo che tweet anti-Israele e antisemiti sono stati “apprezzati” dall’account Twitter ufficiale della missione tedesca nei territori palestinesi. La guida sui social media inviata a tutti i posti diplomatici chiarisce che anche ” i mi piace sono intesi come espressioni di opinione del governo tedesco” e da ora in poi richiederanno l’approvazione di due persone

Screenshot_2019-07-30 Germany in Ramallah on Twitter

Riunione funzionari Germany in Ramallah

L’icona del cuore su numerosi tweet che criticavano ebrei e Israele è stata cliccata  su un account appartenente all’inviato della Germania nei territori palestinesi, Christian Clages. I tweet includevano un video che elogiava gli attacchi ai soldati dell’IDF e filmati di David Duke – ex Gran Mago del Ku Klux Klan e negazionista dell’Olocausto.

Il Ministero degli Esteri ha reso noto che 10 persone avevano accesso all’account Twitter “Germania in Ramallah” e non è stato ancora accertato  chi abbia cliccato sui “Mi piace” incriminati. Il ministero ha anche comunicato che l’account non è protetto da utenti non autorizzati.

Il ministero ha sottolineato pubblicamente la propria dissociazione “dal contenuto dei tweet incriminati, che vengono ritenuti inaccettabili …”

 

 

Condividi