Dimezzata da Israele
la fornitura di gasolio a Gaza

Camion del carburante che entra nella Striscia di Gaza attraverso la traversata di Kerem Shalom

Carburante che entra nella Striscia di Gaza attraverso la traversata di Kerem Shalom

di Amanda Gross –

Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha ordinato di ridurre della metà la quantità di gasolio consegnato alla Striscia di Gaza da Israele. L’ordine rimarrà in vigore fino a nuovo avviso. La mossa ridurrà della metà l’elettricità disponibile per i residenti di Gaza. I Gaza hanno già solo circa 12 ore di elettricità al giorno.

L’Ufficio del Coordinatore delle attività governative nei Territori ha rilasciato una dichiarazione in cui affermava che “in seguito al recente lancio di un razzo dalla Striscia di Gaza nello Stato di Israele, il Ministro della Difesa del Primo Ministro Benjamin Netanyahu ha ordinato di ridimensionare il trasferimento di carburante attraverso il Kerem Shalom  per la centrale elettrica di Gaza. ”

 

Condividi