Distrutta nel sud di Gaza
una rete di tunnel segreti
Sono morti sei terroristi

img742381

di Adir Amon –

Il comando sud Idf ha distrutto una rete di tunnel terroristici che si trovano vicino a Khan Yunis nel sud del Gaza. Secondo quanto riferito da AFP sono almeno sei i terroristi rimasti uccisi.

img798046

Secondo il ministero della salute di Gaza, Ahmed Abu Armanah, Omar al-Faleet e Misbah Shubir sono stati uccisi nell’esplosione che ha distrutto i tunnel terroristici. Una fonte di sicurezza ha affermato all’AFP che Armanah e al-Faleet erano membri dell’organizzazione terroristica Islamica Jihad. L’organizzazione terroristica di Hamas, che regola la Striscia di Gaza ha dichiarato, invece, che Shubir era membro dell’ala armata di Hamas. Tre altre persone sarebbero rimaste uccise nell’esplosione.

Jonathan Conricus

Jonathan Conricus

“L’esplosione – ha detto il portavoce dell’IDF Jonathan Conricus –  è stata realizzata per  neutralizzare una pericolosa rete di tunnel tra Gaza e Israele. Soprattutto un’arteria principale di terrore che portava nel sud dell’Israele da Khan Yunis. Ed è stata disposta nel tunnel il più vicino possibile al confine di Gaza, a circa un chilometro (0,6 miglia) dalla città di Kissufim.Secondo il brigadiere generale Ronen Manelis, il tunnel si estendeva profondamente nel territorio sovrano israeliano e quindi costituiva una grave minaccia alla sicurezza per Israele.

 

Condividi