Dopo il ritiro degli Stai Uniti
anche Israele si allontana dall’Unhrc

Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite

Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite

 di Yair Shalom –

Secondo quanto riportato da The Associated Press dopo che gli Stati Uniti si sono ritirati  (denunciando un pregiudizio anti-israeliano) del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite (Unhrc) anche Israele ha temporaneamente ridotto la sua partecipazione finanziaria. Una decisione al momento non definitiva, ma una chiara presa di posizione nel volersi allineare alla presa di posizione di Trump. Il primo ministro Binyamin Netanyahu  ha definito l’Unhrc   un’organizzazione “ostile, ostile e anti-israeliana”.

Israele non è uno dei 47 stati membri del consiglio, ma ha partecipato come la maggior parte degli altri paesi come osservatore.

Rolando Gomez, un portavoce del Consiglio, ha confermato che Israele non parteciperà alla prossima “plenaria” del Consiglio, così come del resto non hanno partecipato all’ultima riunione che aveva all’ordine del giorno  la  discriminazione contro le donne.

 

 

Condividi