E’ finita con un pareggio
la guerra dei veti commerciali
fra Israele e Autorità Palestinese

F180830MA002-640x400

di Amanda Gross –

E’ finita con un pareggio la guerra dei veti fra Israele e l’Autorità palestinese, il divieto reciproco di importazione di frutta e verdura, ponendo fine a un conflitto commerciale di breve durata. Il ministro dell’Agricoltura Uri Ariel aveva ordinato alle autorità di non permettere l’importazione di frutta e verdurapalestinese in Israele il 17 dicembre dopo che l’Autorità Palestinese aveva ordinato ai venditori di carne palestinesi di smettere di comprare agnello dallo stato ebraico.

Il ministro dell'agricoltura Uri Ariel

Il ministro dell’agricoltura Uri Ariel

Ariel aveva revocato il divieto alle importazioni di prodotti palestinesi dopo che il ministro dell’Agricoltura, Sufian Sultan, aveva inviato un messaggio al ministero dell’Agricoltura, affermando che avrebbe permesso l’importazione di agnello di razza israeliana nei mercati palestinesi. “Alla luce della notifica del ministro palestinese sull’agricoltura che sta permettendo l’ingresso libero di agnelli di razza israeliana  nei mercati palestinesi – ha scritto in una nota Ariel- annullo il mio ordine di bloccare il trasferimento di prodotti dall’Autorità palestinese in Israele”.

 

 

Condividi