E il 2 maggio Gino Bartali
sarà cittadino onorario di Israele

Gino Bartali riprende gli allenamenti dopo l'incidente automobilistico del 1954.     ANSA/TO

Gino Bartali

Gino Bartali diventerà cittadino onorario di Israele. Lo ha detto Yad Vashem, il Museo della Shoà di Gerusalemme, confermando l’anticipazione del sito ‘Pagine ebraiche’.

La nomina, postuma – ha detto il portavoce di Yad Vashem Simmy Allen, avverrà in una cerimonia prevista il prossimo 2 maggio, due giorni prima della partenza del ‘Giro d’Italia’ da Gerusalemme stessa. Bartali è stato dichiarato ‘Giusto tra le nazioni’ nel 2013 per aver contribuito alla salvezza di 800 ebrei durante l’occupazione nazista in Italia.

Condividi